ASAKUSA

DSC_0874_01

ASAKUSA

ASAKUSA

Asakusa

Oggi vorrei raccontarvi di un bellissimo posto a Tokyo, in cui si entra nel’atmosfera buddista di colpo.

Asakusa si trova nella parte nord est della città,delimitato ad est dal fiume Sumida.

Il fulcro di questa zone è il tempio Sensoji dedicato alla dea buddista della misericordia, Kannon Sama, ed è il luogo di venerazione più antico di Tokyo.

All’ ingresso di questa zona si trova la porta del tuono, Kaminarimon, e un enorme lanterna rossa di carta,  chōchin .

Ai lati della porta troviamo due statue: Fujin-Sama, il dio del vento e Raijin-Sama il dio del tuono e dei fulmini, da cui prende il nome la porta.

Un bellissimo posto assolutamente da vedere!!!!!

Siamo arrivati verso tarda mattinata, c’era molta gente, il quartiere intorno da Asakusa, Taito, è davvero molto carino e tradizionale, si vedono i risciò che portano in giro i turisti, molti ragazzi vestiti con yukata o kimono.

La prima impressione è stata davvero ottima, ma appena abbiamo visto la porta che avremmo dovuto attraversare per entrare nella zona del tempio, siamo rimasti a bocca aperta.

Imponente con la lanterna rossa gigante davanti a noi…tutti i turisti, compresi noi, a farsi mille foto per immortalare questa meraviglia.

Appena l’abbiamo oltrepassato ci siamo ritrovati in una strada lunga piena di bancarelle, Nakamise Dori, dove vendevano tutto cìò che di più tipico e commerciale c’è in Giappone.  

Siamo entrati nel nostro paradiso!!!!

Abbiamo iniziato a scrutare ogni cosa, ogni oggetto, iniziato a spendere e spendere…non sapevamo più da che parte giraci – Guarda Andre questo, e questo…meraviglioso

Avevo gli occhi a cuore dalla gioia!!! Credo che un paio d’ore sono andate via così, tra negozi e oggettistica…eravamo in acquisto compulsivo!

Percorrendo tutta la strada ci si trova davanti alla porta principale del tempio Sensoji, stupendo tempio, il suo interno è ricco di storia.

Alla sua sinistra si può ammirare la grande pagoda a cinque piani, splendida davvero.

I colori, i dipinti e la statua di Kannon sono molto belli, peccato fosse davvero affolato e non si potesse godere di quella meraviglia con più tranquillità.

Ma ci siamo comunque accontentati, perchè è un luogo da visitare assolutamente!!

Abbiamo acceso gli incensi esprimendo un desiderio e lasciati bruciare insieme a tantissimi altri, nella speranza che qualcosa si avveri…

Alla destra del Sensoji c’è un santuario Shintoista , con due shisa davanti, ovvero i cani leone, che lo proteggono dagli spiriti cattivi.

A ora di pranzo non è stato difficile trovare un buon ristorante dove mangiare, perchè la zona circostante ne è veramente piena, anche di molti negozi, da vedere e dove spendere un po’ di yen.

Un posto davvero bello, ricco di storia ma anche pieno di vita nel quale non ci si annoia.

Dopo pranzo abbiamo proseguito il giretto per la zona, il sole era ancora alto e scaldava, era una splendida giornata in tutto e per tutto.

La gente all’apparenza, tutta serena e tranquilla dava un senso di pace, noi pieni di gioia e voglia di vedere.

Le sensazioni giuste da provare in un viaggio come questo, lontano da casa e dalla nostra cultura, ma sentirsi bene ed in pace vuol dire tanto…

Questa calma e serenità l’ho provata parecchie volte in Giappone, ed è stata una bellissima sensazione!

Verso metà pomeriggio il cielo si era annuvolota e quindi abbiamo optato per andare alla Tokyo Sky Tree…ma quella è un’altra storia…

E’ stata una giornata fantastica che rifarei oggi stesso.

Di posti da visitare di Tokyo ne abbiamo ancora molti, ma tutto quello che abbiamo deciso di vedere ci ha soddisfatti in pieno.

Insomma lo avrete capito ormai tutti che il mio amore per questo paese è così forte da vedere tutto con gli occhi dell’amore…

A presto e grazie per aver letto un altro piccolo nostro racconto!!!

Stefi

/ Blog

Share the Post

About the Author

Comments

No comment yet.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *